PISTACCHI AMERICANI, UNA PROTEINA COMPLETA PER MANTENERE IL BENESSERE FISICO E MENTALE NELLA FASE 2

 

pistacchi americani, una proteina completa per MANTENERE IL BENESSERE FISICO E MENTALE NELLA FASE 2

 

I consigli di American Pistachio Growers ed Erminia Ebner

per giovani sportivi, genitori in smart working e nonni rock.

 

Milano, Maggio 2020 – Smart working e smart schooling, condivisione degli spazi e sedentarietà accumulata; come fare per mantenere la forma fisica, il buon umore e la concentrazione anche nella Fase 2? Consumare pasti completi e fare attività aerobica migliora l’autostima, favorisce l’apprendimento, riduce l’ansia e abitua al rispetto alle regole. A questo proposito le proteine complete dei pistacchi americani vengono in aiuto per preparare uno snack sano da gustare durante le pause da studio e lavoro e perfetto per recuperare le energie dopo il work-out casalingo.

 

American Pistachio Growers, associazione no profit che unisce i coltivatori di pistacchi americani, ha stilato con Ermina Ebner, Biologa Nutrizionista ed Educatrice Alimentare, alcuni consigli per fare esercizio fisico e pensato 6 idee di snack con i pistacchi per ritrovare il benessere fisico e mentale di tutta la famiglia.

 

Per allenare la forza muscolare e rafforzare le ossa, infatti, non servono necessariamente attrezzature complicate, ma è sufficiente camminare/correre sul tapis roulant o pedalare sulla cyclette, per 2–3 volte alla settimana. Anche le fasce elastiche rappresentano una soluzione pratica, economica, che non occupa spazio in casa, ma altrettanto efficace. E se coinquilini e vicini lo permettono si può saltare la corda per almeno 10 minuti. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce i livelli di attività fisica raccomandati per tre gruppi di età:

  • Bambini e ragazzi (5 – 17 anni): almeno 60 minuti al giorno di attività moderata–vigorosa, includendo almeno 3 volte alla settimana esercizi per la forza che possono consistere in giochi di movimento o attività sportive.
  • Adulti (18 - 64 anni): almeno 150 minuti alla settimana di attività moderata o 75 di attività vigorosa (o combinazioni equivalenti delle due) in sessioni di almeno 10 minuti per volta, con rafforzamento dei maggiori gruppi muscolari da svolgere almeno 2 volte alla settimana.
  • Anziani (dai 65 anni in poi): le indicazioni sono le stesse degli adulti, con l’avvertenza di svolgere anche attività orientate all’equilibrio per prevenire le cadute.
Infografica

 

Entro 20-30 minuti dal termine dell’allenamento è poi necessario poi consumare un pasto o uno snack, che devono essere digeribili e allo stesso tempo completi di tutti i nutrienti (acqua, carboidrati, proteine, grassi, vitamine e minerali) nelle giuste proporzioni. I pistacchi tostati coltivati negli Stati Uniti sono dunque perfetti per il recupero, poiché sono una "proteina completa", che contiene tutti e 9 gli aminoacidi essenziali in quantità adeguate, utile per le necessità di chi ha più di 5 anni.  In particolare, le proteine ad alto contenuto di leucina (uno dei 9 aminoacidi essenziali) che vengono digerite molto più rapidamente, forniscono un buon stimolo alla sintesi proteica muscolare (MPS). Pertanto, è stato suggerito un’assunzione di leucina in ogni pasto in modo da stimolare la MPS specialmente nelle prime ore. I pistacchi americani tostati contengono 475 mg di leucina in una porzione di circa 30 g.

 

Uno stile di vita attivo, appropriato all’età e alle condizioni di salute, promuove quindi il benessere fisico, sociale e psicologico di tutta la famiglia: ecco 6 idee di snack con i pistacchi americani[1]:

1.Bambini – Pistacchine: merenda golosa dopo un’ora di gioco e movimento.

2.Studenti universitari – Torta allo yogurt di pistacchio: spuntino post work-out di potenziamento muscolare.

3.Mamme in carrieraSmoothie sfizioso dopo lo yoga mattutino.

4.Sportivi e atleti – Polpette di ricotta, pistacchi e petto di tacchino: aperitivo ritemprante per il recupero muscolare post allenamento.

5.Donne e uomini in smart working – Cracker ai pistacchi e semi di girasole: snack veloce per essere subito pronti per video call, dopo il tapis roulant.

6.Nonni Rock – Pane al pistacchio e formaggio: stuzzichino moderno con sapori di una volta per rafforzare muscoli ed ossa.

 

Qui di seguito il link per scaricare le 6 idee di snack: https://drive.google.com/drive/folders/1TTSMn5x8j1qp0apIPJuyGbtn_xJg5fUg

 

[1] Trovate il procedimento delle singole ricette nel link Drive al termine del comunicato stampa. NB: le porzioni riportate sono unicamente orientative per il gruppo di persone a sui si riferisce ogni ricetta. Le quantità, infatti, andrebbero sempre personalizzate in base a sesso, età, statura, peso, apporto energetico giornaliero, impegno dell’attività fisica spontanea quotidiana e intensità dell’esercizio fisico organizzato.

Lunedì, Maggio 18, 2020

Hot Off the Press

Martedì, Marzo 3, 2020
Oggi è stato rivelato un nuovo studio che mostra che i pistacchi tostati coltivati negli Stati Uniti sono una "proteina completa", ciò significa che si uniscono alla famiglia di un piccolo numero di proteine vegetali come la quinoa, i ceci e la soia che sono diventati popolari tra i vegetariani e tra coloro che non assumono proteine animali.
Lunedì, Febbraio 10, 2020
American Pistachio Growers riporta uno studio condotto dai ricercatori dell’istituto Pere Virgili dell'Università Rovira i Virgili a Reus in Spagna secondo il quale mangiare solo una manciata di pistacchi come parte della dieta quotidiana può influenzare positivamente l'invecchiamento cellulare e la longevità. La ricerca è la prima nel suo genere a descrivere gli effetti positivi del consumo di pistacchi tra i prediabetici.